Virtuoso Duo – “Una sera all’opera” –

Giovedì 25 novembre 2021

C’è una grazia speciale nel modo in cui il Virtuoso Duo, formato dal flautista Antonio Amenduni e dal pianista Pasquale Iannone, rilegge e reinterpreta le arie d’opera: un repertorio così noto, e così amato, rischia sempre di produrre l’effetto “déjà vu”; ma se ad affrontare queste pagine è l’intelligenza di due musicisti sensibili, il risultato si preannuncia estremamente interessante.

È ciò che i soci degli Amici della Musica di Foggia che stanno seguendo la 51^ stagione musicale del sodalizio potranno constatare giovedì 25 novembre al Teatro Comunale “Umberto Giordano” di Foggia, quando Amenduni e Iannone proporranno il loro progetto musicale “Una sera all’opera”.

Il programma di sala si aprirà con la Fantasia Pastorale Ungherese di Doppler, che possiede un’intensità a tratti drammatica. Poi, il flautista Amenduni lascerà la scena al pianista Pasquale Iannone per la sua interpretazione dei Sei momenti musicali di Sergej Rachmaninov: un monumento di bellezza ancora insuperata.

Nella seconda parte, il duo si ricomporrà per proporre i brani che motivano la scelta del titolo “Una sera all’opera”. Si comincerà con le Melodie variate per flauto e pianoforte di Donato Lovreglio dalla Norma di Bellini. Poi toccherà a una splendida pagina tratta dall’Eugeni Onegin di Cajkovskiy, l’Aria di Lensky: è un ruolo per tenore, ma nella versione che vede fondersi pianoforte e flauto non perde nulla della sua struggente delicatezza, anzi acquista un’ulteriore dolcezza. Infine, una carellata delle arie più note della Carmen di Bizet attraverso la rilettura che ne fece alla fine dell’Ottocento François Borne con la sua Fantasie Brillante.