Antonio Pompa-Baldi – pianoforte

Mercoledì 1 dicembre 2021

È con orgoglio sincero che gli Amici della Musica di Foggia annunciano il prossimo concerto in programma per la loro 51^ stagione musicale mercoledì 1° dicembre al teatro Comunale “Umberto Giordano”. Non solo perché il protagonista sarà un pianista superlativo che raccoglie apprezzamenti in tutti e cinque i continenti, ma anche perché si tratta di uno speciale ritorno a casa. È proprio a Foggia che Antonio Pompa-Baldi è nato nel 1974, ha mosso i primi passi come musicista e si è diplomato presso il Conservatorio cittadino. L’epifania a tre anni, attraverso la televisione: vedendo il loro bambino mimare sul tavolo i movimenti che solitamente si compiono sugli 88 tasti, i suoi genitori decisero di regalargli un pianoforte giocattolo sul quale il piccolo riusciva già a ripetere le melodie che ascoltava.

Dal diploma in poi, la carriera di questo musicista dotato di una quantità impressionante di rare qualità è andata avanti – per citare uno dei finali più amati dai grandi pianisti – con lo stesso ardore e ritmo incalzante delle ultime pagine della prima Ballata di Chopin: “Presto, con fuoco”. Lo ha visto esibirsi in sale irraggiungibili come la Carnegie Hall, incidere più di trenta cd, e gli ha permesso di vincere competizioni severissime: tra le tante vittorie, quella al concorso internazionale Van Cliburn. Pompa-Baldi vive da anni in Ohio, e insegna alla Cleveland Institute of Music: proprio a Cleveland, nel 1999, vinse una competizione internazionale che gli procurò 450 esibizioni in due anni.

Il programma del concerto foggiano proporrà la Chaconne di Bach-Busoni, la Sonata “Waldstein” di Beethoven e una nutrita dissertazione musicale dedicata a Dante visto che si concludono le celebrazioni per i 700 anni dalla sua morte: con la composizione di Roberto Piana “Sguardi sulla Divina Commedia” realizzata proprio quest’anno e la Fantasia quasi Sonata “Après une lecture du Dante” di Franz Liszt.

Infine, una curiosità. L’esibizione si terrà nel giorno in cui Antonio Pompa-Baldi festeggia il suo 47° compleanno: siamo certi che questa coincidenza aggiungerà emozione a un evento che si preannuncia imperdibile.

 

Ingresso alle 20.00, inizio alle 20.30.

I biglietti rimasti disponibili possono essere ritirati dalle 19.00 presso il Teatro.